Testimonianza di trasformazione raccolte e scritte da Roberto Benetti per la rivista Samurai.

img_0761

bangkok-allenamento-1989

1) Testimonianze di una trasformazione
Di Stefano Ricci e Giuliana Romanisio

Ci sono dei momenti nella vita in cui si comincia a riflettere sul senso della propria esistenza, delle scelte fatte, del perché e del come si è arrivati alla situazione attuale. In questi momenti, immortalati magistralmente dal sommo poeta Dante (“Nel mezzo del camin di nostra vita …), tutto dentro e fuori di noi si rimescola; una strana forza si fa sentire; nuove esigenze cominciano a premere e a farsi largo … è la forza … segue.

 

mc2b0-brugna-e-mc2b0xu2) Testimonianze di una trasformazione
Ecco una nuova testimonianza che si aggiunge alle precedenti, già pubblicate su Samurai, di un maestro di Karate riguardante il tema della trasformazione e del cambiamento nell’ambito del percorso marziale. Sono sempre di più coloro che dopo anni e anni di pratica si chiedono il senso del percorso effettuato e necessitano di nuove risposte, nuove prospettive nella pratica che non siano soltanto il grado, le tecniche, le forme oppure l’agonismo, le medaglie, il combattimento, ecc… E’ l’inizio …segue

 

marco-morena-13) Testimonianze di una trasformazione
Prosegue con questo articolo la serie di interviste a praticanti di varie discipline marziali che hanno avviato un profondo lavoro di trasformazione interiore traducendolo poi nella pratica. Va sottolineata l’importanza del percorso seguito per operare la trasformazione. Anzi direi che il metodo è parte integrante della trasformazione. Questa intervista riguarda un maestro di Karate, Marco Morena di Pescara, a cui lasciamo la parola per presentarsi.
“Ho iniziato il mio viaggio nelle Arti Marziali, nel 1978 con il Karate. La prima esperienza reale con il Tai Ji Quan, invece, avvenne nel 1980 con Al Yamanouchi allievo … segue


img_0099_2_14) Testimonianze di una trasformazione
Nei Dan: diversi nella forma, uguali nella sostanza.
Premessa
La scuola Nei Dan è ormai nota a tutti non solo in ambito nazionale, ma anche internazionale, grazie agli sforzi profusi in questo senso dal M° Flavio Daniele e dai suoi collaboratori. Quest’anno, in giugno, ha festeggiato il decennale della sua nascita: dieci anni ricchi di esperienze di alto livello con la “crema” degli anziani maestri di Shanghai, una delle piazze marziali più importanti del continente asiatico, messi in “comunicazione” con noi occidentali dal M° Guo Ming Xu, ribattezzato dai suoi allievi statunitensi ed ormai noto a tutti come Gorge Xu.
Sulla genesi della scuola, cioè sulle ragioni della sua nascita e sulle linee guida del suo sviluppo,  è stato scritto tanto e bene, dunque non mi dilungherò su … segue

5) Testimonianze di una trasformazione
Arrivare … e ripartire dalle arti marziali interne
di Flavio Daniele
Quando a circa a metà degli anni Ottanta decisi di abbandonare il karate, per approfondire lo studio e la mia personale ricerca delle arti marziali con le discipline cinesi, iniziate qualche anno prima, avevo nel cuore un progetto segreto: creare una scuola aperta dove si potesse praticare non un’arte marziale, ma l’Arte Marziale; dove prima che praticanti di karate, di judo, di kung fu o di taiji si fosse artisti marziali; dove si potesse praticare nella piena coscienza che è l’arte al servizio del praticante non il contrario, che non bisogna forzare il proprio corpo dentro gli schemi tecnici di questa o quella disciplina, se inadatti ai principi del movimento naturale, ma che bisogna fare in modo … segue

image00216) Testimonianze di una trasformazione

Scritto da Manuel Casado   e Denis Marchesi

Da dove iniziamo?…dalla nostra esperienza e dal nostro approccio con il taiji, iniziato non per caso, ma per necessità di approfondire, di capire, di crescere.
Quello che in queste righe vorremmo riportare è semplicemente l’esperienza di due appassionati praticanti di arti marziali, che per scelta ed amicizia, hanno condiviso un percorso (lo stesso che li ha fatti incontrare) che dura ormai da parecchi anni, iniziato con lo studio e la pratica del JKD e del Kali e successivamente integrato con lo studio del Brazilian Ju Jitsu. Percorso emozionante, fatto di duro allenamento, di confronti, di tante domande e ricerca di risposte, di conoscenze interessanti e stima, per le persone che ci hanno trasmesso principi e concetti che vanno oltre … segue



Il sito della Wacima

Acquista i video


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: